Farina di Farro Dicocco BIO - Nojà


Glutine: SI
Macinatura: Pietra
Agricoltura: Biologica
Provenienza: Italia
Tipologia Farina: Farro Dicoccum
Produttore: Nojà

Descrizione


Farina di Farro Dicocco BIO - Nojà

Farina Tipo 1 di farro Dicocco macinata a pietra.

E’ la varietà di farro più diffusa e coltivata in Italia; come il monococco, è stato uno dei primi cereali ad essere coltivati dall’uomo, per le sue caratteristiche viene considerato un antenato del grano duro, ma le sue proprietà e i suoi valori nutrizionali sono migliori; ha, inoltre, un glutine minore e di migliore qualità, può infatti essere tollerato da soggetti che hanno difficoltà nell’assunzione di frumento.

Ingredienti: farina di farro dicocco (TRITICUM DICOCCUM) biologica macinata a pietra.

Allergeni: Contiene Glutine. Può contenere tracce di soia.

Territorio: Pergola. Colline marchigiane, nel Valcesano

Processo di trasformazione: Con la macinazione a pietra l’intero chicco è macinato ad una bassa velocità di lavorazione, consentendo il trasferimento di tutte le caratteristiche nutraceutiche e organolettiche alla farina. Tale processo preserva i nutrienti della farina garantendo maggiori aromi e sapori intensi.

Confezionamento: Dopo essere stata macinata, la farina viene confezionata in ATM (atmosfera protettiva): questa tipologia di confezionamento, permette di aumentare il periodo di conservabilità dei prodotti alimentari, senza bisogno di aggiungere conservanti chimici o stabilizzanti, mantenendo inalterata la sua freschezza e le sue proprietà organolettiche.

Conservazione: Confezionato in atmosfera protettiva. Conservare in luogo fresco, asciutto e non esposto alla luce.

Indicata per: la farina di farro dicocco è adatta per la produzione di pane e, soprattutto, per la pastificazione: la trafilatura al bronzo e la lenta essiccazione ne esaltano ancora di più le qualità e i sapori.

Shelf-life: due anni dalla data di macinazione. Una volta aperta, è consigliato consumare la farina in pochi mesi.